tel. 091 580876
segreteria@accademiadipalermo.it
Beni culturali e ambientali

Docente

Giuseppe Cipolla
giuseppe.cipolla@accademiadipalermo.it
Visualizza il profilo

Programma Pubblicato il Docente
Programma 27 marzo 2020 Giuseppe Cipolla

Bibliografia / testi di riferimento

(ulteriori testi e approfondimenti bibliografici saranno forniti durante il corso)

Alcuni testi sono liberamente scaricabili da internet, gli altri saranno messi a  disposizione dal docente, insieme ai materiali illustrati durante le lezioni.

Il testo introduttivo alla disciplina è:

Carlo Tosco, I beni culturali. Storia, tutela e valorizzazione, Il Mulino,  Bologna, 2014.

Per l’introduzione generale e storica andranno studiate le tre ampie voci  enciclopediche di Oreste Ferrari del 1966, 1977, 1998 (N.B. Le tre voci devo  essere lette anche come documento della trasformazione del concetto di tutela  nella seconda metà del Novecento, andrà quindi fatta una lettura critica e  comparata):

Oreste Ferrari, Tutela dei monumenti e delle opere d’arte, in Enciclopedia  Universale dell’Arte, vol. XIV, Istituto per la Collaborazione Culturale,  Venezia-Roma, 1966, coll. 268-289. (Soprattutto lo stralcio della parte generale introduttiva, intitolata  Princìpi, coll. 270-274; riedito col titolo: Introduzione alla Tutela dei  monumenti e delle opere d’arte, in Oreste Ferrari, Catalogo, documentazione tutela dei beni culturali. Scritti scelti (1966-1992), a cura di Claudio Gamba, «Annali dell’Associazione Bianchi Bandinelli», n. 18, Roma 2007).

Oreste Ferrari, voce Patrimonio monumentale e artistico, in Enciclopedia del Novecento, Istituto della Enciclopedia Italiana, Roma 1977; e
l’aggiornamento nella stessa Enciclopedia del Novecento: Oreste Ferrari, voce Beni culturali, II supplemento, Roma 1998. Le due voci sono anche
scaricabili sul sito Treccani.it.

Sulle vicende della legislazione e del restauro:

Cesare Brandi, Teoria del Restauro, Piccola Biblioteca Einaudi, Torino, terza
edizione 1977.
Andrea Emiliani, Una politica dei beni culturali, Bononia University Press,
2014

Per alcuni aspetti del dibattito più recente:

Salvatore Settis, due saggi dal volume Battaglie senza eroi. I beni culturali tra istituzioni e profitto, Electa, Milano 2005, i due saggi sono: Un promemoria per i beni culturali (pp. 49-69) e Il futuro del patrimonio culturale in Italia (pp. 267-296). Sempre di Settis il volume Italia s.p.a. L'assalto al patrimonio culturale, Einaudi, Torino 2007.
Accanto alla trattazione generale vanno approfonditi alcuni temi specifici attraverso letture che saranno messe a disposizione dal docente durante le
lezioni. Andranno inoltre letti alcuni testi di importanti figure della storia della tutela in Italia; il docente predisporrà una scelta di brevi articoli di Ranuccio Bianchi Bandinelli, Cesare Brandi, Giulio Carlo Argan, Carlo Ludovico Ragghianti e altri.

© 2016 Copyright all rights reserved

Questo sito impiega cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando qualunque suo elemento o cliccando sul pulsante "Accetto i cookie" acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy. Oppure puoi personalizzare le impostazioni sui cookie.