tel. 091 580876
segreteria@accademiadipalermo.it
Tecniche dell'incisione - Grafica d'arte 3

Docente

Sandro Bracchitta
bracchitta.sandro@accademiadipalermo.it
Visualizza il profilo

 programma 

Il programma di grafica d’arte ha come obiettivi generali:

  • Esprimere con il segno particolari modi della creatività;
  • Acquisire la consapevolezza del linguaggio dei segni, inteso nella sua intima e profonda essenza.
  • Conoscere le tecniche base dell’incisione calcografica, che permettono di esprimere in modo originale un’immagine astratta o figurativa, e di riprodurla in più copie;
  • Realizzazione di elaborati calcografici che esprimano non solo la giusta conoscenza tecnica da parte degli studenti, ma soprattutto l’aspetto estetico e artistico in quanto esito ed epilogo di un processo creativo.

     Il primo anno di corso ha carattere propedeutico:

  • Conoscenza del laboratorio di incisione, degli attrezzi, supporti e materiali per l’incisione, affinché lo studente acquisisca un uso autonomo e consapevole.
  • Interpretazione e trasporto del disegno preparatorio sulla matrice calcografica.
  • Tecniche di preparazione delle matrici.
  • Tecniche di incisione e intaglio delle matrici diretta e indiretta, (puntasecca, maniera nera,acquaforte, acquatinta, ceramolle)
  • Conoscenza e uso corretto dei mordenti usati per l’incisione indiretta.
  • Conoscenza degli inchiostri calcografici sia classici che non-toxic, strumenti  e materiali per l’inchiostrazione e la stampa delle matrici.
  • Tecniche di stampa delle matrici calcografiche.
  • Tecniche di stampa delle matrici calcografiche a più colori, (incisione a colori)
  • Numerazione e conservazione delle stampe.

Pertanto, dalla preparazione delle matrici calcografiche alla conoscenza delle diverse tecniche di incisione in cavo, dalle tecniche dirette (puntasecca, maniera nera e punzone) a quelle indirette a cominciare con l’acquaforte a seguire  con la ceramolle e acquatinta.

Si procederà quindi alla conoscenza dei vari procedimenti di stampa con l’ausilio del torchio calcografico.

Il secondo e terzo corso ha come obiettivo didattico l’approfondimento degli argomenti già affrontati l’anno precedente, aggiungendo la conoscenza della tecnica dell’acquatinta, acido diretto e della stampa a colori con più matrici a registro.

La realizzazione di un Ex Libris e di un Libro D’artista, saranno ipossibili temi affidati agli studenti durante il corso.

Inoltre saranno prese in considerazione le esperienze più importanti ed espressive dei  grandi maestri che hanno indagato le potenzialità dell’incisione tradizionale e sperimentale.

Agli incontri di laboratorio si sono alternati momenti di approfondimento di carattere storico, in relazione all’impiego delle varie tecniche e degli incisori che le hanno portato al massimo grado di sviluppo.

Il continuo confronto tra docente e allievi permette di monitorare costantemente gli sviluppi degli studenti. In particolare, verrà e affrontato l’aspetto riguardante le tecniche dell’incisione “sostenibile” cioè dell’incisione che, utilizzando materiali atossici, è rispettosa dell’ambiente e della salute degli  operatori.

Durante il corso sono previsti momenti di revisione degli elaborati, realizzati dagli studenti durante le intense attività di laboratorio.

Alla fine di ogni anno accademico ogni studente dovrà realizzare due cartelle: la prima con gli studi preliminari e le prove di stampa; la seconda con le prove d’autore di tutte le matrici eseguite durante l’anno accademico.   

La valutazione finale fatta a partire dalla verifica delle cartelle che ogni studente  ha presentato alla fine del corso, contenenti gli elaborati realizzati nel laboratorio e da una prova orale  per oggetto di discussione, dapprima gli la tecnica con cui sono stati realizzati  gli elaborati e successivamente da tutti gli argomenti trattati durante l’anno e la conoscenza dei testi consigliati, indicati nella bibliografia  e della ricerca e documentazione tramite, cataloghi, riviste del settore sia in formato cartaceo che per mezzo di materiale on-line.

Gli studenti del corso sono tenuti a presentarsi all’inizio del corso per sostenere un colloquio preliminare e prendere visione del programma dettagliato, della bibliografia e di eventuali aggiornamenti sul programma.


Programma Pubblicato il Docente
Programma 3° anno 12 novembre 2018 Sandro Bracchitta

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE

* R. Bruscaglia                     Incisione calcografica e  Stampa originale d’arte, Quattroventi

* M.Cristina Paoluzzi                     Stampa d’Arte – Guide cultura,  Mondadori

*  L. Bianchi Barriviera                       L’incisione e la stampa originale,   Neri Pozza Editore

* F. Salomon                                  La collezione di stampe da Dürer a Picasso, Arnaldo Mondadori

* G. Strazza                                     Il gesto e il segno. Tecniche dell’ incisione, Ed. Scheiwiller

*  F. Salomon                                 Il conoscitore di stampe,  Einaudi

* G.A. Salomon                            Il piacere di collezionare stampe contemporanee, U. Alemandi, 2002 

*  S. Massari e A. F. Negri                     Arte e Scienza dell’ incisione: da Maso Finiguerra a Picasso.

La Nuova Italia scientifica, 1987

* B. Staritta                                   Xilografia calcografia litografia,  Alfredo Guida Editore

*  W.Benijamin                    L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica. Nuovo Politecnico

*  Paolo Bellini                                   Manuale del conoscitore di stampe, A. Vallardi

*  A.A.V.V.                                    Xilografia: le tecniche di incisone a rilievo, Ed. De Luca

*  Maffei Giorgio                                               Il Libro D’Artista            Ed.  Silvestre Bonnard

© 2016 Copyright all rights reserved

Questo sito impiega cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando qualunque suo elemento o cliccando sul pulsante "Accetto i cookie" acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy. Oppure puoi personalizzare le impostazioni sui cookie.