02 / book design

 

Antonio Giancontieri /

Progettare un libro (dietro le quinte)

 

 

01.06.2021

Evento riservato agli studenti di Graphic Design

 

 

Paolo Di Vita docente

Fausto Gristina coordinamento

Gianna Di Piazza dipartimento DIPA

 

Un libro è sempre il risultato dell’interazione tra diverse figure professionali. Se l’autore realizza dei contenuti testuali, l’editore finanzia e coordina un processo e lo stampatore materializza un prodotto, qual è il ruolo del grafico? C’è ancora spazio per migliorare la progettazione di questo artefatto che Renato De Fusco definisce il primo oggetto di disegno industriale? Antonio Giancontieri sintetizza la sua esperienza di progettista (dietro le quinte).

 


Antonio Giancontieri, dopo gli studi artistici, nel 1990 ha collaborato con Natoli Comunicazione Integrata e con Paolo Di Vita. Per Sellerio editore ha impaginato diversi volumi d’arte, collaborando direttamente con Enzo Sellerio. Suoi lavori sono stati esposti in occasione di Manifestodissenso (AIAP, 1999), Azione (per) Visione (AIAP, 2001), The New Italia Design, (Triennale Milano 2006), Alba, nuovi manifesti italiani (Firenze, 2007). è stato delegato alla ATypi Conference Roma 2002, nel 2005 ha vinto il concorso nazionale per il marchio dell’ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili). Dal 2004 al 2008 ha insegnato Computer Grafica, e nel 2010 Comunicazione Visiva al corso di laurea in Disegno Industriale dell’Università di Palermo. Socio Aiap dal 2001. Nel dicembre 2013 ha fondato Atelier790, studio di comunicazione visiva e design, insieme a Leonardo Vaccaro e Nino Lombino.