STORIE TANGIBILI

Brevi Storie di oggetti narrati

 

a cura di
Giuseppina Pecoraino

 

ATRIO PALAZZO  SANTA ROSALIA

Via Papireto,1

 

9 GIUGNO 2022

VERNISSAGE MOSTRA  

dalle 18.00  alle 21.00

 

AZIONE PERFORMATIVA
regia di
Giuseppina Pecoraino

9 GIUGNO 2022

ore 19.00

 

APERTURA MOSTRA

10/11/13/14 — 2022  9.00 > 19.00

 

DOCENTI 

Giuseppina Pecoraino  Decorazione
tecniche performative 

Martina Pecoraino
laboratorio di linguaggi sperimentali

Marilena Pecoraro
supporto al coordinamento

Giovanni Pedone
Intervento grafico in estemporanea

Daniele Franzella e Sergio Sanna
Collaborazione all’allestimento

Teodora Pirau cultrice-decorazione
linguaggi sperimentali

 

Musicisti -compositori performens

Nino Vetri
Giacco Pojero

 

Descrizione progetto

Il  progetto, si snoda e si realizza  nel percorso di alcuni incontri  della didattica accademica, tra docenti  di discipline affini e studenti, per definire il percorso strategico da utilizzare ovviamente, guidati dall’ideatore-curatore, traendo così un team composto tra docenti e studenti, motivati a voler fare l’esperienza interdisciplinare che approdi ad una fase finale e conclusiva: un accadimento artistico che coniuga l’esperienza performativa, allestimento e la rappresentazione grafico -pittorica di oggetti plastici in chiave bizzarra e poetica coronato da effetti sonori. una narrazione tangibile,

la finalità è quella di fare un’esperienza eclettica che coniuga più discipline  creando un collante poetico dando l’opportunità ai partecipanti di esprimersi attraverso il concetto: arte come idea e messa in opera, sperimentando l’esperienza di un lavoro di equipe composto da più fasi e diversi livelli di responsabilità, in qualità di( se vogliamo ironicamente apprendisti-artisti).. nell’analisi dei piccoli testi comici ( di cui io sono l’autrice). e nell’individuazione di oggetti  scene ed elementi comico poetici utili alla costruzione  di un evento espositivo e di rappresentazione finale di tipo eclettico,  ovviamente, guidati dall’  ideatore -curatore e da altri docenti di riferimento, creando così’ un team  composto da docenti e studenti, motivati a voler fare l’esperienza interdisciplinare che approdi  ad  una fase finale e conclusiva di un evento che metta in luce le vari parti  .

Il  progetto ha visto la collaborazione di:

Giuseppina Pecoraino — Decorazione e Tecniche Performative per le Arti Visive curatrice del progetto e regista della performance

 Martina Pecoraino  — Decorazione Linguaggi Sperimentali 

Marilena Pecoraro — Anatomia Artistica

 Giovanni Pedone — Designer

 Daniele Franzella — Scultura, Tecniche per la scultura e Ceramica, collaborazione all’allestimento

Sergio Sanna  — Progettazione di interventi urbani e territoriali, Landscape Design  e collaborazione all’allestimento

 Fausto Gristina —  ufficio comunicazione abapa,  progetto grafico.

 Marco Battaglia — Audio Video, riprese evento

Teodora Pirau — cultrice della materia  di Decorazione e Linguaggi Sperimentali.

 

AZIONE PERFORMATIVA 

Studenti: Alberto Falco, Emanuele Attardi, Marzia Di Carlo, Martina Gaeta, Daniele Mangione, Daniele Mannino, Valentina Tetamo.

ALLESTIMENTO OGGETTI D’ARTE

Studenti: Gloria Agnello, Emanuele Attardi, Cristina Borinschi, Chayma Bousoffara, Maria LauraCarollo, Daniela Costanza, Claudia Cordaro, Oscar Simone Danca, Adele Gaeta, Anna Di Giandomenico, Arianna Imprescia, Francesco Leonardi, Jintao Li, Yaqi Li, Federica Maria Madonia, Dario Mattiello, Eleonora Massaro, Giulia Mezzapelle, Sonia Priulla, Martina Ribaudo, Veronica Rizzo, Morena Sanalitro, Gianluca Tarantino, Norma Tracolici, Claudia Villani.

 

Riprese,  montaggio e sonoro

Oliviero Tancredi Russo Pecoraino, Giulio Magazzù, Riccardo Raineri, Alessandro D’india, Roberto Basile

Marco Battaglia — Coordinamento Audio Video

Fausto Gristina — progetto grafico