POLIZZI ARTE CONTEMPORANEA 

GIOVANI ARTISTI DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI IN MOSTRA


7 agosto — 26 settembre 2021

Palazzo della Cultura (ex Palazzo comunale)
via Garibaldi, 13 Polizzi Generosa (PA)

Opening
sabato 7 agosto, ore 18.00


Polizzi Arte Contemporanea. Giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti in mostra è una collettiva degli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Palermo che verrà ospitata negli spazi del Palazzo della Cultura (ex Palazzo di Città, sede del comune) di Polizzi Generosa dal 7 agosto al 26 settembre 2021.

La mostra nasce dal protocollo d’intesa sottoscritto tra il comune di Polizzi Generosa
e l’Accademia di Belle Arti di Palermo.
L’evento espositivo conferma una non scontata sintonia progettuale tra due istituzioni pubbliche quale virtuoso esempio di relazione tra politica e cultura, tra territorio e arte, al fine di creare un fermento culturale che sia opportunità di formazione, valorizzazione e visibilità del lavoro di giovani artisti siciliani. L’esposizione delle opere degli studenti dell’Accademia di Belle Arti negli spazi del seicentesco Collegio dei Gesuiti inaugura un più ampio progetto di eventi e manifestazioni mirato a rinnovare l’approccio alla cultura del paese madonita, a partire proprio dalla rifunzionalizzazione degli spazi della sede del Comune, i cui uffici sono stati trasferiti.

“Un’operazione complessa che finalmente comincia a delinearsi, – dichiara il sindaco Gandolfo Librizzimettendo e ponendo le basi al nuovo Palazzo della Cultura. Laddove prima vi erano gli uffici, trasferiti nella nuova sede di piazza Gianbattista Caruso, il complesso architettonico dell’ex Collegio dei Gesuiti, lo storico Palazzo di Città, è pronto per presentarsi come solo ed esclusivo Palazzo della Cultura, oltre ad ospitare gli organi istituzionali di rappresentanza.

L’evento espositivo, dunque, inaugurerà la rinnovata veste del Palazzo storico di Polizzi Generosa come Palazzo della Cultura, centro nevralgico della vita culturale della città.

La mostra presenta opere pittoriche, sculture e fotografie di studenti, principalmente dei bienni di specializzazione, che hanno dimostrato un alto grado di maturità espressiva.
La selezione dei lavori è stata dei docenti Francesco Albano, Fulvio Di Piazza, Daniele Franzella, Sandro Scalia e Emilia Valenza; il lavoro di curatela è stato affidato a Doriana Bruccoleri, studentessa del biennio di Didattica dell’arte; l’allestimento è seguito da Barbara Agueci, studentessa di Exhibition Design e il progetto grafico per la comunicazione visiva è curato da Roberto Patti e Silvia Esposito, studenti di Design Grafico.

Gli artisti selezionati sono 36 facenti parte dei bienni di Pittura, Scultura e Fotografia:
Alfonso Elia Amato, Claudio Amorello, Francesca Baglieri, Viviana Bonura, Roberto Caccamo, Filippo Cimino, Taelis Correa, Vincenzo Cuscino, Enrica Di Gangi, Riccardo Farinella, Giorgia Fiorentino, Davide Fontana, Alessia Gattuso, Francesco Gennaro, Fulvio Governale, Sergio La Barbera, Giulia La Spada, Giuseppe La Tona, Patrizia Leonino, Alessandra Licitra,
Giuseppe Lo Cascio, Dalila Mallimaci, Roberto Manna, Annarita Maretta, Valentina Matranga, Stefano Minutella, Melissa Muscarnera Roberto Orlando, Rossella Poidomani, Josef Ribaudo, Carmen Scarso, Davide Scopelliti, Giuseppina Sferruggia, Valeria Strano, Sebastiano Zafonte, Costanza Zangla.

Per Umberto De Paola, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Palermo,
“La formula dell’esposizione artistica in un contesto come quello del Palazzo Storico, oggi Palazzo della Cultura, di Polizzi Generosa pone l’accento sull’importanza dell’arte diffusa nel territorio. Un’iniziativa che è anche monito e invito a un continuo dialogo con la realtà, in un flusso creativo interattivo che si realizza nella dimensione di ricerca ed esperienza pre-professionale per gli studenti dell’Accademia.”

Una commistione di linguaggi, stili e sperimentazioni differenti e autonome che rende possibile l’accesso a una dimensione qualitativa proiettata sul nuovo che mette in contatto la comunità del luogo con le ricerche artistiche contemporanee, portando a ragionare sul futuro dell’arte e non solo.

Un’occasione di scambio anche per i giovani artisti, i quali chiamati a legarsi al territorio, aprono con le loro opere uno scorcio sul panorama dell’arte contemporanea nel cuore storico di Polizzi Generosa.

La mostra sarà inaugurata sabato 7 Agosto alle ore 18.00


Orari

Tutti i giorni h 10/12.30 – 16/20
Dal 15 al 22 agosto h 21.30/23.30


Contatti

Doriana Bruccoleri
+39 3396957596
dbruccoleri32@gmail.com

Laura Grimaldi
ufficio-stampa@abapa.education

 


Nota approfondimento sul Palazzo Storico:
Adiacente alla chiesa di San Girolamo, nel cuore di Polizzi Generosa, si erge il Palazzo Comunale, ex convento dei Gesuiti, dove nel cortile interno sono stati rinvenuti importanti resti archeologici risalenti al periodo ellenistico. L’imponente costruzione fu la prestigiosa ed unica sede in tutto il territorio dell’Ordine dei Gesuiti, che si stabilirono a Polizzi nel 1570. Dopo il 1866, anno della soppressione degli ordini religiosi, l’edificio divenne proprietà dello Stato e sede degli uffici comunali, delle scuole e della Pretura. Sapientemente restaurato, l’ex Collegio è divenuto Palazzo di Città, con annessa la Biblioteca Comunale Lancia di Brolo, inaugurata nel 1893 con i libri donati dal Duca Federico Lancia di Brolo, e arricchita negli anni di migliaia di testi. Tale edificio ospita anche la sede del Museo Civico Archeologico, del Museo del Giocattolo e del MAN, il museo dell’Abies nebrodensis, l’Abete delle Madonie. A oggi, trasferiti gli uffici amministrativi, è divenuto il Palazzo della Cultura – sede di eventi, manifestazioni culturali e luogo di accoglienza per gli organi istituzionali di rappresentanza.